Close

13 settembre 2011

Cosa accade nell’ufficio del direttore?

Curiosità e aggiornamenti sulla realizzazione di “Sans Papiers”…

L’estate è giunta al termine e la nuova stagione è alle porte, nella stanza del direttore (Frédéric Lachkar – autore ed attore) fremono i preparativi per le prove e la scrittura di Sans Papiers è quasi giunta al termine, quasi…

Come molti di voi sanno durante la “creazione” della nuova commedia musicale pochi hanno accesso alla “stanza”, fatta eccezione per i musicisti e la scenografa che vanno e vengono nervosamente… Noi tutti siamo in attesa e, nel frattempo, è inevitabile chiedersi: “Cosa accade veramente nell’ufficio del nostro direttore?“.

I pochi indizi che, di volta in volta, siamo riusciti a raccogliere, abbiamo deciso di condividerli con voi, certi che manterrete il massimo riserbo… Queste le ultime novità!

1° indizio – La scenografia

Correndo di quà e di là la nostra scenografa, Caterina Guia, ha perduto un bozzetto di quella che sembra essere una vecchia fabbrica…. ma sì! E’ proprio  la scenografia di Sans Papiers!

2° indizio – La trama

Sembra che la trama dello spettacolo abbia subito dei mutamenti rispetto all’idea iniziale, sembra che l’estate con i suoi fatti di cronaca abbia portato nuove suggestioni al nostro autore e…

Nella stanza suddetta. Roberto (Resp. tecnico tournée) e Frédéric Lachkar scambiano due chiacchiere al rientro dalle ferie estive.

F. LACHKAR: (con un “leggero” accento francese) Lo spettacolo è cambiato completamente!

ROBERT O: (con un “leggero” accento napoletano) Cosa? Ma Frédéric abbiamo scritto sulla…

F.L: Si si, è cambiato, quest’estate ho fatto delle ricerche, ho studiato tanto, ho letto molto e… un libro in particolare… Un aller simple di Van Cauwelaerte, une illumination!

R: (preoccupato) Si ma… cambiato quanto?

F.L: Bla bla bla… e poi… bla bla bla… A la mort de son père, avec qui il avait rompu toutes relations depuis une dizaine d’années, un homme commence son travail de deuil auprès de sans-papiers qui l’ont “recueilli”. Il va redécouvrir  la personnalité de ce père immigré et, guidé par les mélodies de son enfance, se révéler peu à peu à lui-même dans ce voyage initiatique.

R: Wow!  Maronn’è geniale ma…

F.L: Mais?

R: …

F.L: Alors?

R: … e che non ho capito manc’ na parola ma… ma dev’essere bellissimo!

A suivre…


One Comment on “Cosa accade nell’ufficio del direttore?

Alessandra
24 settembre 2011 a 12:33

Le point de départ du spectacle me plait beaucoup et je crois, (j’espère surtout), que cette nouvelle pièce musicale va m’émouvoir profondément comme l’avait fait “Saint Germain des près”. Bon travail, bonne tournée et…. à bientot !!! Ale

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *