Close

15 novembre 2011

La tournée di “Sans-Papiers” è cominciata

Le prime impressioni ed i commenti di docenti ed alunni.

Milano, Monza, Como , Varese, etc… La nostra tournée è cominciata e professori ed alunni ci hanno inviato le loro prime impressioni…

In verità mi sono piaciuti tutti i lavori   a cui ho assistito fin qui.”Sans papiers ” è, senza dubbio,  più vicino alla realtà quotidiana dei miei alunni degli spettacoli precedenti.La presenza di musiche di diversi paesi, note alla maggior parte , la lingua semplice e comprensibile ,l’uso anche delle altre lingue  hanno fatto vedere lo spettacolo non come qualcosa di  distaccato dalla vita ma una prosecuzione ,ovviamente concentrata , divertente,coinvolgente grazie a temi  importanti e delicati , spesso taciuti,  talvolta occasione di scontro o di discriminazione nella vita di quartiere o di classe. Giuseppa C – Milano

Apprezzo moltissimo tutte le vostre iniziative, che fanno da stimolo ulteriore all’apprendimento del francese e mi auguro che la lingua francese, spesso un po’ “dimenticata”, venga sempre più rivalutata anche grazie al vostro sforzo. Patrizia R. – Monza

Ho apprezzato tutto: l’eleganza, ossia l’assoluta mancanza di volgarità, l’immediatezza dei sentimenti trasmessi, l’attenzione alla dizione perchè tutto potesse essere capito da un pubblico di liceali italiani, la simpatia della troupe, l’esecuzione delle pezzi musicali, la storia rappresentata, lontana da idealizzazione e però densa di emozione. Continuate così: i giovani hanno bisogno di vedere cose di qualità. Anna Rosa G. – Como

Sono iniziative notevoli dal punto di vista didattico e linguistico. Accrescono la motivazione e allargano  gli orizzonti culturali, aprono una finestra sul mondo della francofonia, sulle sue ricchezze e sulle sue molteplici sfaccettature, spesso offuscate dall’egemonia della lingua inglese. Maria Giuseppina V. – Bologna

Credo che il teatro e in lingua originale, in più, sia un mezzo per trasmettere ai ragazzi il piacere di “agire” la lingua che studiano, di assaporarla in un contesto reale di comunicazione. Non più solo appannaggio del professore, ma umile/prezioso strumento cui anche loro possono accedere, gustando la gioia di capire “da soli” e senza la mediazione dell’insegnante, un intero spettacolo, mettendosi alla prova ognuno con il proprio bagaglio di conoscenze, scoprendo il senso di quanto non sanno ancora, o facendosi guidare dalla magia del teatro. Nei libri è un conto…sulla scena è un’altra cosa! Lauretta P. – Varese

Teatro Novelli – Rimini – 15 novembre 2011


2 Comments on “La tournée di “Sans-Papiers” è cominciata

Emma
30 novembre 2011 a 18:33

E il secondo spettacolo della vostra compagnia a cui assisto insieme ai miei alunni.Anche questo,come quello del 2010/2011,ha veramente appassionato sia me che i miei studenti.Quest’anno il tema trattato è di grande attualità e si presta benissimo ad un lavoro in classe su più livelli.Complimenti per come sapete coinvolgere il pubblico:anche alunni debuttanti hanno compreso grazie al linguaggio chiaro e semplice.

Rispondi
alessandra boletti
17 novembre 2011 a 15:04

E’ il terzo spettacolo cui assisto con le classi di francese dell’ istituto di Gavirate (VA) ed è il terzo anno di grande apprezzamento per il lavoro di tutta la compagnia France Théatre.
Gli alunni, di tutti gli indirizzi e livelli, sono entusiasti e molto partecipi. Un grazie di cuore alla professionalità, dedizione e impegno nel coinvolgere così intensamente il pubblico.
Un rammarico solamente che ho già comunicato direttamente a Frederick, non potere organizzare degli atelier nelle scuole per rivalutare e far tornare ad antiche glorie la lingua francese, così bistrattata dai nostri governanti….

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *