Close

27 novembre 2012

Mobilisation générale: al vostro fianco.

Dagli uffici della nostra sede organizzativa di via Cavour a Roma, abbiamo visto passare nei giorni scorsi numerosi cortei in cui professori e studenti erano fianco a fianco nella protesta contro i nuovi provvedimenti statali. Il Ddl sul patto di stabilità che si somma ai cambiamenti innescati dalla Spending Review ha provocato un’ondata di forti malcontenti che si sta diffondendo in tutta Italia e che vede la scuola coinvolta in primo piano. Numerosi sono gli Istituti occupati e ancora di più sono le forme di protesta adottate dai professori per palesare il loro dissenso, come ad esempio il blocco delle attività extrascolastiche. Abbiamo avuto occasione di confrontarci con molti professori che ci hanno chiamato e ci hanno spiegato il punto di vista loro e della categoria di cui fanno parte. Desideriamo quindi usare questo spazio che ci permette di raggiungere oltre 5.000 di voi per trasmettervi la nostra solidarietà e partecipazione. Il nostro lavoro che svolgiamo al vostro fianco ci permette costantemente di attestare quanto l’impegno di un docente non si limiti alle ore di insegnamento svolte in classe ma si fondi sul valore aggiunto che sa trasmettere ai suoi studenti. In questo momento storico in cui vi trovate nuovamente a dover difendere il diritto di istruzione davanti a sempre maggiori tagli e difficoltà, vorremmo che vi arrivasse ancora più forte il nostro sentito GRAZIE per tutto l’impegno che mettete nell’organizzare le uscite e le attività dei vostri studenti, informando i genitori, motivando i ragazzi a partecipare, raccogliendo le adesioni e i soldi assumendovene la responsabilità quando la scuola non vi supporta. Il nostro grazie va in particolare anche a coloro che hanno onorato il loro impegno preso con noi portando i ragazzi a teatro nonostante gli ostacoli sopraggiunti in concomitanza alle diverse forme di protesta delle scuole. Seguendo l’idea della Prof.ssa Aurora G. dell’IIS “A. Gritti” di Mestre, ribadiremo a voce alta all’inizio di ogni spettacolo in tutti i teatri d’Italia in cui saremo, il nostro impegno al fianco dei docenti in difesa dell’istruzione e della cultura, in particolare a tutela e sostegno della lingua francese, con l’intento di combattere usando proprio l’arma fondamentale della cultura che promuoviamo e difendiamo come diritto fondamentale.

One Comment on “Mobilisation générale: al vostro fianco.

Di Cataldo Anna
1 gennaio 2013 a 18:49

Grazie anche a voi è stato incoraggiante leggere il vostro grazie in questi tempi così precari ma soprattutto così tristi in cui nessuno sembri apprezzare il nostro impegno

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *